L'ANIMA DI UNA PERSONA E COME UN CIELO STELLATO IN CUI SI CERCA SEMPRE DI TROVARE LA GIUSTA STELLA MA NON DIMENTICHIAMO CHE ESESTE L'UNIVERSO E QUANDO LO SI TROVA SI CONOSCE L'IMMENSO AMORE ……….

Mare della Somalia, uccisi dai pirati i quattro americani presi in ostaggio

Lo hanno reso noto fonti del Pentagono. La nave americana che seguiva lo yatch sequestrato è intervenuta dopo aver sentito spari a bordo, ma ormai era troppo tardi. Nell’operazione hanno perso la vita anche due pirati

 

Washington, 22 febbraio 2011 – Sono morti i quattro americani che erano stati presi in ostaggio, a bordo del loro yacht, dai pirati somali nei giorni scorsi. Lo hanno reso noto fonti del Pentagono, dopo che la nave americana che seguiva da lontano la barca dei pirati è intervenuta dopo aver sentito degli spari a bordo. I quattro ostaggi sarebbero stati uccisi dai pirati, secondo quanto si legge sul sito di Cbsnews.

Nell’operazione sono stati uccisi due pirati e 13 sono stati feriti, riporta il sito della Cnn. Jean e Scott Adam, una coppia di americani che da sei anni girava il mondo in barca a vela, erano stati rapiti, insieme ad una coppia di amici loro ospiti, lo scorso venerdì quando il loro yacth è stato sequestrato dai pirato a largo delle coste dell’Oman.

Annunci

I commenti sono chiusi.